Vai al contenuto
Retinolo e Acido Salicilico: guida all'uso

Retinolo e Acido Salicilico: guida all'uso

Contrariamente a quanto si possa pensare, è possibile utilizzare il Retinolo con l’Acido Salicilico per trattare gli inestetismi e aiutare a ridurre l’aspetto dei segni del tempo, senza causare irritazioni. È necessario però procedere con cautela quando utilizzi prodotti da lasciare in posa.

Retinolo vs. Acido Salicilico

Se stai avendo a che fare con gli alti e bassi dell’acne dell’adulto, è probabile che tu voglia inserire i migliori ingredienti disponibili all’interno della tua skincare routine: il Retinolo è l’ingrediente principale per ridurre l’aspetto dei segni dell'invecchiamento cutaneo, mentre l’Acido Salicilico è uno dei nemici numero uno dell’acne. In teoria, questa accoppiata vincente è esattamente ciò di cui hai bisogno per contrastare l’acne della pelle adulta. Di solito però Retinolo e Acido Salicilico, se usati insieme, possono causare irritazioni, costringendoti a complicare la tua skincare routine applicandoli in momenti diversi della giornata o sacrificando un beneficio piuttosto che l’altro.

Scopriamo insieme perché:

Goccia di Retinol Clearing Oil che cade sul dito

Come funziona il Retinolo sulla pelle

Il Retinolo agisce all’interno del follicolo e comunica con le cellule recettrici per aiutare a stimolare il rinnovamento della pelle. Ciò aiuta a ridurre visibilmente i segni del tempo.

Come funziona l’Acido Salicilico

L’Acido Salicilico rimuove le cellule sulla superficie della pelle e aiuta a eliminare i batteri responsabili degli inestetismi. È un Beta-Idrossiacido estremamente efficace che aiuta a purificare i follicoli dalle ostruzioni come eccessi di sebo, residui e impurità.

Come utilizzare Retinolo e Acido Salicilico insieme

Le formule a base di Retinolo normalmente possono essere instabili e non vanno molto d’accordo con l'Acido Salicilico. I loro effetti combinati infatti, possono essere troppo aggressivi sulla pelle, causando arrossamenti, secchezza e desquamazione. Per ovviare al problema, molti esperti di skincare raccomandano di utilizzare l’Acido Salicilico al mattino e il Retinolo alla sera. Con Retinol Clearing Oil abbiamo trovato la soluzione a questo problema. 

Ora hai due opzioni per trattare l’acne dell’adulto e l’invecchiamento cutaneo prematuro

Retinol Clearing Oil di Dermalogica in mano

Una è Retinol Clearing Oil, un olio lenitivo che combina i benefici di entrambi i potenti ingredienti mentre aiuta a tenere a bada le irritazioni. La base oleosa fornisce Fitoattivi che aiutano a veicolare gli attivi in profondità nella pelle e a intrappolare l’idratazione. Questo aspetto lo rende ideale per la pelle adulta che presenta inestetismi e che è spesso soggetta a secchezza e sensibilità.

Oppure, puoi continuare a utilizzare prodotti a base di Retinolo e Acido Salicilico separatamente. Se scegli questa strada, cerca di non applicarli nello stesso momento. Usa l’Acido Salicilico al mattino e il Retinolo alla sera. Chi presenta una pelle più sensibile, potrebbe dover utilizzare questi prodotti a giorni alterni, o ridurre l’uso dell’Acido Salicilico a una volta a settimana o in base alla necessità della pelle.

Ultimo aspetto, ma non meno importante, sia il Retinolo che l’Acido Salicilico possono essere fotosensibilizzanti, di conseguenza usa la protezione solare. Se la tua attuale crema con SPF ti dà la sensazione di generare troppo calore sulla pelle (ad esempio se percepisci una sensazione di bruciore), passa a una protezione solare fisica o minerale.

Articolo successivo Macchie sulla pelle: cause e rimedi dell'iperpigmentazione
x