Vai al contenuto
Macchie sulla pelle: cause e rimedi dell'iperpigmentazione | Dermalogica Italia

Macchie sulla pelle: cause e rimedi dell'iperpigmentazione

Voglie scure, macchie scure e così via: sfatiamo insieme i falsi miti sull’iperpigmentazione.

Le macchie scure hanno un forte impatto sull’età che dimostriamo. Ci sono studi che dimostrano che un tono della pelle non uniforme può aggiungere più di 20 anni all’età percepita di una persona! La vera domanda è: da dove arrivano le macchie scure e cosa possiamo fare per contrastarle?

Questo articolo ti aiuterà a capire le cause scientifiche delle macchie scure. Il termine ufficiale con cui definire la macchie scure e altre forme di colorazione non uniforme della pelle è iperpigmentazione. A differenza delle lentiggini, l’iperpigmentazione non si riduce in inverno e diventa più visibile con il passare degli anni.

Ma cosa causa l’iperpigmentazione? La produzione irregolare di melanina (il pigmento marrone o rossiccio della pelle). Alcuni fattori scatenanti, come un’esposizione solare senza protezione, causano questa produzione irregolare di melanina, che sfocia in macchie scure. Altre cause includono fattori ormonali (pillole anticoncezionali o gravidanza) e iperpigmentazioni post-infiammatorie (PIH) a seguito di traumi o cicatrici (pensa al segno di un brufolo schiacciato o un taglio profondo). L’iperpigmentazione ormonale e l'iperpigmentazione post-infiammatoria sono entrambe amplificate dall’esposizione solare.

Quindi, cosa possiamo fare per ridurre l’aspetto delle macchie scure? Scopriamo insieme come capire cosa causa l’iperpigmentazione e come agire per contrastarla.

Chiedi agli esperti

Effettua un Face Mapping gratuito con una Professional Skin Therapist di Dermalogica e richiedi una consulenza per andare alla radice delle cause delle macchie scure. Scoprire i fattori scatenanti della tua iperpigmentazione permetterà di identificare la miglior skincare routine per contrastarla. È possibile effettuare anche cicli di trattamenti professionali per ridurre l’aspetto delle macchie più velocemente!  

Applica la crema con filtro solare SPF tutti i giorni

Sai che passare anche solo 30 minuti al sole senza protezione può rendere vano un mese di sforzi per contrastare l’iperpigmentazione? La crema solare aiuta a prevenire le macchie indotte dai raggi UV e l’intensificazione di quelle esistenti. Applicala ogni giorno per ottenere risultati migliori.

Impara a conoscere gli ingredienti dei prodotti che utilizzi

Ci sono una serie di ingredienti che possono contribuire a contrastare l’iperpigmentazione, ma la Niacinamide e l’Esilresorcinolo sono due tra i più efficaci. L’Esilresorcinolo è un potente attivo che può portare ad una diminuzione della produzione di melanina, mentre è stato scoperto che la Niacinamide diminuisce significativamente l’iperpigmentazione. Entrambi aiutano a migliorare l’aspetto del tono irregolare della pelle e ne stimolano la luminosità.

Sii paziente

Non esiste un metodo rapido per trattare l’iperpigmentazione: possono volerci almeno 30 giorni di utilizzo di prodotti di skincare adatti (e l’utilizzo della crema solare) per vedere i primi progressi. Inoltre, alcune macchie potrebbero scurirsi ancora di più, prima di iniziare a diventare meno visibili; questo perchè risalgono gradualmente fino alla superficie della pelle, grazie ad un’esfoliazione costante. Sii perseverante e alla fine noterai macchie più piccole e meno numerose!

PowerBright Dark Spot Serum, il siero di Dermalogica che contrasta le macchie scure

Migliora visibilmente l’aspetto delle macchie scure utilizzando PowerBright Dark Spot Serum, che unisce la potente azione della Niacinamide e dell’Esilresorcinolo, di cui è stata dimostrata la capacità di apportare miglioramenti significativi sull’uniformità del tono della pelle e sulla riduzione delle macchie scure in una sola settimana. La tecnologia avanzata di questo siero agisce rapidamente riducendo l’aspetto della pigmentazione irregolare e continua a lavorare per uniformare il tono della pelle nel tempo. Un nuovo modo di contrastare l’iperpigmentazione, che offre sia benefici a breve, che a lungo termine.

Articolo precedente Retinolo e Acido Salicilico: guida all'uso
Articolo successivo Vitamina C: ecco i 3 principali benefici per la pelle

La tua Lista Desideri

X