Vai al contenuto
La pelle degli uomini è diversa da quella delle donne?

La pelle degli uomini è diversa da quella delle donne?

Sì! Oltre ai peli sul viso, ci sono delle differenze strutturali tra la pelle degli uomini e quella delle donne. La stimolazione degli androgeni (testosterone) provoca un aumento dello spessore cutaneo, il che spiega perché la pelle degli uomini sia circa il 25% più spessa di quella delle donne. Inoltre, oltre ad essere più spessa, la pelle degli uomini è più dura.

Com'è l'acne maschile?

Anche il sebo e la sua produzione sono diversi tra uomini e donne. Dopo la pubertà, la produzione di sebo è maggiore nei maschi. Questo si attribuisce alla secrezione di androgeni, che spiegano perché l'acne duri più a lungo per gli uomini. Sebbene gli uomini abbiano ghiandole sebacee più piccole, hanno spesso la pelle più grassa.

Daily Microfoliant® rimuove delicatamente l'eccesso di sebo e le cellule morte, riducendo il rischio di inestetismi e peli incarniti.

Gli uomini producono quantità maggiori o minori di collagene?

Indipendentemente dall'età, gli uomini hanno una densità di collagene maggiore rispetto alle donne. Che fortuna! Non trovi? Poiché il contenuto di collagene è direttamente correlato ai segni del tempo, è stato dimostrato che la pelle di una donna è circa 15 anni più matura di quella di un uomo della stessa età. Tuttavia, gli uomini si espongono meno al sole rispetto alle donne, il che implica che non usano molte creme solari. Questo potrebbe spiegare perché questi "15 anni" di differenza non si notano facilmente. I danni dei raggi UV del sole possono sommare anni alla pelle di un uomo e annullare i benefici di un lento invecchiamento interiore.

Oil Free Matte SPF30 protegge dai segni dell'invecchiamento cutaneo dovuto ai raggi UV e aiuta a controllare l'oleosità cutanea.

Infine, la rasatura dà agli uomini un vantaggio in più.

Questa esfoliazione intensa degli strati cutanei esterni può dare un aspetto più giovanile alla pelle. Al contempo, però, se non si presta attenzione, può anche irritarla e formare più peli incarniti o rigonfiamenti.

In generale, è una buona idea cambiare la lama del rasoio ogni 3-4 volte se si usa spesso o se il rasoio inizia a rovinarsi, a scalfire la pelle o arrugginirsi. In questo modo, il rasoio rimarrà sempre perfetto, per una rasatura più accurata e precisa.

Consiglio: per prolungare la vita del rasoio, asciugalo dopo la rasatura ed evita di conservarlo in doccia.

Articolo precedente Perché compaiono gli inestetismi?
x