Vai al contenuto
Dermalogica e CADMI insieme per le donne | Dermalogica Italia

Dermalogica e CADMI insieme per le donne

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, Dermalogica promuove insieme a CADMI un’iniziativa a sostegno delle donne che vivono una situazione di violenza

Dermalogica, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, sostiene l’associazione CADMI, Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate di Milano, che da oltre trent’anni offre un supporto concreto alle donne che vivono una situazione di violenza fisica, psicologica, sessuale ed economica.
Dall’8 al 31 marzo, infatti, a fronte dell’acquisto dei prodotti o trattamenti Dermalogica, sia sul sito www.dermalogica.it che direttamente presso il Flagship Store in Largo la Foppa 4 a Milano, il 10% delle vendite verrà devoluto all’associazione per promuovere, attraverso un gesto tangibile, il sostegno dell’azienda all’impegno e al progetto portato avanti da CADMI.

Dermalogica, brand di skincare professionale fondato nel 1986 in California dalla Skin Therapist Jane Wurwand, ha da sempre a cuore le persone, i loro bisogni e il loro benessere. Per trasformare questa purpose in un’azione concreta, Dermalogica si è unita alla rete di aiuti e solidarietà, per permettere a tutte le donne di riacquistare la libertà e la sicurezza attraverso il supporto a CADMI proprio l’8 marzo, il giorno dell’anno in cui si ricordano le conquiste sociali ed economiche ma anche le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo.

Oggi il numero delle donne che subiscono abusi è sempre più alto e spesso si trovano a dover affrontare questo disagio da sole. Grazie ad associazioni come CADMI, le donne possono ricevere assistenza e aiuto, trovando ascolto e sostegno per uscire dalla violenza. Dal 1986 CADMI ha seguito oltre 34.000 donne in difficoltà attraverso ascolto telefonico e colloqui personali. Con l'apertura della prima casa segreta nel 1991, sono stati oltre 700 i progetti di ospitalità per donne in stato di pericolo.

Scopri CADMI

La Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate di Milano (CADMI) è un luogo di ascolto, di relazione e di sostegno, primo centro antiviolenza in Italia, dal 1986 punto di riferimento per le donne che subiscono violenza fisica, psicologica, sessuale, economica.
Il loro lavoro, dalla fondazione dell’associazione e nel corso degli anni, ha messo in luce un fenomeno all’epoca sommerso e sottovalutato, ovvero la violenza all’interno della famiglia da parte di mariti, conviventi, fidanzati e altri familiari.
L'accoglienza telefonica è attiva per le emergenze e le richieste di assistenza, offrendo colloqui in presenza per individuare eventuali situazioni di pericolo ed elaborare insieme alle donne che vogliono uscire dalla violenza percorsi individuali, comprendenti ospitalità e rifugio ad indirizzo segreto, così come supporto psicologico, legale e formativo/professionale.
Per ulteriori informazioni su CADMI o per sostenere anche tu l'associazione, visita www.cadmi.org
Articolo precedente Guida agli SPF: scopri il filtro solare più adatto a te
Articolo successivo Qual è la maschera adatta a te?